GRUPPI E SISTEMI ANTINCENDIO
SISTEMI DI RACCOLTA ACQUA PIOVANA
SERBATOI PER ACQUA POTABILE
RISERVE IDRICHE

075 528 07 49
info@climatecpg.com

Gruppi antincendio con elettropompa e pompa pilota a norma UNI EN 12845 e UNI 10779

Gruppi con elettropompa, pompa pilota

Gruppi antincendio con elettropompa e pompa pilota con portate fino a 600 mc/h e prevalenza fino a 140 metri

gruppo antincendio orizzontale elettropompa e motopompa verticali
elettropompa orizzontale con pompa pilota per gruppo antincendio di Climatec

DESCRIZIONE

Gruppo composto da una Pompa centrifuga normalizzata ad asse orizzontale, con aspirazione assiale e mandata radiale, realizzata in versione back pull-out (par.10.1), con corpo pompa e girante in ghisa. accoppiata tramite giunto elastico spaziatore (par.10.1)  al motore elettrico normalizzato, capace di fornire la massima potenza per qualsiasi condizione di carico, dalla portata nulla a quella corrispondente ad un NPSH richiesto uguale a 16 metri (par.10.1). Posizionata su apposito basamento sul quale è assemblata anche una elettropompa di compenso impianto con caratteristiche adeguate per mantenere sempre in pressione l'impianto idrico.

Il sistema è completato dalla colonna idraulica premente che diparte dalla bocca di mandata della pompa principale e da  quadri elettrici a norme EN 12845 sostenuti da apposito traliccio in acciaio.

Tutti i gruppi antincendio sono in versione configurati in versione sotto-battente come espressamente richiesto dalla norma  (par. 10.6.1). Forniti a richiesta nella versione soprabattente.

BASE DI APPOGGIO DEI COMPONENTI

Struttura realizzata in acciaio presso-piegato e zincato, con elementi di livellamento e regolazione studiata per  il posizionamento della elettropompa principale,  della elettropompe pilota e del traliccio in acciaio elettrosaldato di supporto per i quadri elettrici.

COLONNA ASPIRANTE DELLA POMPA DI SERVIZIO

  • 01 Riduzione eccentrica con angolo di apertura non superiore a 20° per contenere la velocità dell’acqua entro 1,8 m/sec., completa di tronchetto per valvola di esclusione con mano-vuotometro.
  • Nella versione sotto-battente è presente  n°1 Valvola di esclusione: a leva fino a DN 100, con volantino di riduzione da diametro DN 125.

COLONNA PREMENTE DELLA POMPA DI SERVIZIO

È essenzialmente composta da:

  • Riduzione concentrica  per mantenere la velocità dell’acqua entro 6 m/sec. richiesti dalla norma.
  • Dispositivo di ricircolo (2% della portata) ( par.10.5)
  • Pressostato pompa in funzione
  • Giunto antivibrante
  • Valvola di Ritegno ispezionabile
  • Circuito con prova pressostati con due pressostati di avviamento (par. 10.7.5.1) e manometro in bagno di glicerina
  • Valvola Wafer di esclusione
  • Collettore di mandata  – Dotato di stacco per collegamento pompa pilota, stacco per misuratore di portata e tronchetto per kit sprinkler locale tecnico ( accessorio)

ELETTROPOMPA DI COMPENSAZIONE

01 Elettropompa centrifuga jet o multigirante con caratteristiche di prevalenza  adeguate a mantenere sempre  in pressione l’impianto idrico. Posizionata a lato della elettropompa e collegata al collettore di mandata.

La pompa di compenso si avvia ed arresta  automaticamente a ripristino della pressione avvenuta.

È accessoriata con :

  • Valvola di ritegno 
  • valvola di esclusione
  • pressostato
  • manometro,
  • vaso autoclave di capacità adeguata certificato per pressione di lavoro 16bar.
  • Quadro di comando. Nei gruppi con pompa di servizio aventi prevalenza inferiore ad 8 bar, i componenti sopra descritti potrebbero essere sostituiti da Pressoflussostato  appositamente realizzato per pompe installate su gruppi in versione antincendio.

Quadro avviatore  elettropompa a norme UNI-EN 12845 con Dispositivo di Telecontrollo e Telemonitoraggio SUPERVISION integrato.

Il quadro della elettropompa principale  é costruito con componenti certificati assemblati all’interno di una cassetta metallica protetta da polveri vernicianti RAL 3000 a base di resine sintetiche applicate elettrostaticamente, molto resistenti alla corrosione.  La gestione del sistema è affidata ad una centralina elettronica altamente affidabile e resistente con la quale è possibile soddisfare pienamente le richieste della normativa EN 12845. Tutte le misure elettriche ed i controlli del motore sono riportati in un display retroilluminato.

La versione standard è certificata per grado di protezione IP 65.

All’interno del quadro può essere installato opzionale il nuovissimo SUPERVISION, avanzato sistema di telecontrollo e  telemonitoraggio appositamente studiato per controllare e monitorare a distanza, via web ed in tempo reale, tramite PC, Smartphone o Tablet, tutte le funzionalità del gruppo antincendio ed usufruire degli innumerevoli servizi che il portale appositamente dedicato offre, dalla semplice segnalazione di allarmi alla utile gestione delle manutenzioni periodiche, dalla utile consultazione dello stato di efficienza delle apparecchiature alla importante memorizzazione di tutti gli eventi verificati nel corso della vita del gruppo di pompaggio.

COMPOSIZIONE STANDARD

  • Cassa in metallo IP 65  verniciata con polveri a base di resine RAL 3000.
  • Sezionatore blocco-porta 3P per ingresso alimentazione rete ausiliaria con fusibili di linea.
  • Selettore a chiave inibizione elettropompa.
  • Centralina elettronica pre-programmata di controllo e gestione della elettropompa secondo le norme UNI-EN 12845.
  • Trasformatore per circuito ausiliario in bassa tensione.
  • Contattori di avviamento in classe AC3.
  • Allarme acustico tacitabile (10.8.6.3).
  • Pulsante tacitazione allarme acustico.
  • Portafusibili e accessori per circuito di potenza ed ausiliari.
  • Fusibili di protezione ad alta capacità di rottura.
  • Trasformatore amperometrico.
  • Morsettiera motore.
  • Morsettiera per collegamento box remoto allarmi.
  • Modulo Supervision GPRS Gateway per telecontrollo e telemonitoraggio

CENTRALINA ELETTRONICA DI CONTROLLO

Programmata per il rispetto della Normativa vigente e Norme tecniche:

  • Regolamento: edizione EN 12845 2005+ A2:2010
  • Regolamento: UNE EN 23500 edizione 2012

DESCRIZIONE

  • Design compatto e funzionale
  • Alta resistenza alle intemperie IP65
  • Alto range della temperatura di funzionamento da -10°C a +40°C
  • Tastiera semplice ed intuitiva con icone animate
  • Lettura di misure, allarmi ed informazioni su display grafico 128X64 pixels retroilluminato,con animazioni di funzionamento.
  • Misure di corrente e tensione in TRMS ( Amperometro/Voltmetro)
  • Lista eventi con 140 eventi
  • 4 lingue a bordo
  • 3 led per indicazione immediata di presenza o mancanza fasi
  • 4 led per indicazione stato impianto, quali: a) richiesta avviamento; b) avviamento fallito; c) pompa in funzione; d) impianto non in automatico.
  • Test dei led da tastiera
  • Arresto manuale od arresto automatico da stato pressostati
  • 1 ingresso analogico per misura di pressione
  • Alimentazione: 19Vdc e 180-440Vac ( a seconda del modello)
  • Test settimanale/mensile programmabile
  • 6 uscite a relè configurabile per visualizzazione allarmi su pannello remoto
  • Modulo Supervision GPRS Gateway

STRUMENTI DI MISURA

  • Voltmetro trifase AC
  • 1 Amperometro
  • Senso rotazione fasi
  • Tensione di alimentazione del controller

ALTRE INFORMAZIONI OFFERTE SUL DISPLAY

  • Data ed ora
  • Storico eventi  (140 eventi totali)
  • Ore cumulative di funzionamento
  • Allarmi di sistema o della pompa principale
  • Test automatico settimanale o mensile (opzionale)

Possibilità di commutare il gruppo a funzionamento UNI 10779, con tempo di arresto programmabile da display digitale.

All’interno del quadro elettrico è presente una morsettiera che permette di trasferire su un  apposito apparato dotato di avvisatori visivi (lampade o led) ed acustici (sirena), posto  in un ambiente sorvegliato, i principali (quattro) allarmi previsti dalla norma che segnalano la presenza di anomalie del gruppo di pompaggio oppure di intervento dello stesso per presenza di incendio. Il collegamento tra i due sistemi avviene tramite cavi elettrici.

Altri sistemi che utilizzano la rete GSM, con apposita SIM card, possono trasferire gli stessi segnali ad un dispositivo di telefonia fissa o mobile.

CLIMATEC integra invece ai componenti dei suoi quadri elettrici un apparecchio denominato Supervision che  consente di poter controllare da qualunque parte del mondo conosciuto lo stato del gruppo antincendio, anche quando questo non è in uso. 

Supervision è un dispositivo Gateway di comunicazione GPRS che si integra ad una specifica piattaforma (portale) tecnologica concepita per estendere la capacità di controllo e supervisione dell’impianto attraverso la rete internet mediante browser Web di PC/MAC, Smartfhone o Tablets  e consente di tenere costantemente monitorati, anche in gruppo, tutti i principali parametri relativi allo stato di funzionamento di un gruppo antincendio costruito secondo UNI-EN 12845, e di tutte le altre funzionalità accessorie non previste dalla norma.  Supervision acquisisce, ad intervalli regolari e programmabili, tutte le informazioni presenti nelle centraline dei quadri elettrici e le trasmette al cloud del portale rendendoli immediatamente disponibili all’utente per la consultazione. Poiché il collegamento alla piattaforma è duplice è possibile che sia da quest’ultima che l’utente riceva informazioni , soprattutto quando si verificano anomalie o insorgano problematiche tali da generare segnali di allarme.  In questo caso, tramite preventiva programmazione, è possibile che tali segnali possano essere inviati tramite sms e/o mail anche a presidi di intervento quali Centri di Assistenza, Vigili del Fuoco, Polizia…

Il sistema consente di programmare gli interventi di Manutenzione Periodica resi obbligatori dalla Norma e di poter attivare dei Test da remoto; Il portale funziona come data logger per tutto il sistema, registrando i principali eventi avvenuti nel gruppo  e fornisce un report attendibile sulla storicità delle anomalie, sulla corretta esecuzione delle prove settimanali e periodiche. Tali report potranno essere forniti agli organi di vigilanza per dimostrare la correttezza delle operazioni svolte o l’istante esatto in cui si è verificato un evento ( es. incendio).

Principali parametri di cui Supervision permette il monitoraggio da remoto  per elettropompa con quadro costruito  a Norme EN 12845.

  • Stato Tensione / Mancanza Tensione
  • Test di Avviamento Pompa/Mancanza Avviamento
  • Efficienza della centralina elettronica/Errore memoria Centralina
  • Pompa in marcia
  • Chiamata da pressostato
  • Stato della pressione in rete
  • Stato del liquido nel serbatoio di adescamento/ Chiamata da galleggiante serbatoio adescamento
  • Avviamento impedito
  • Comunicazione con centralina interrotta /test di reset. da remoto
  • Consultazione e stampa dell’Archivio documentale sul quale possono essere salvati  schemi elettrici, foto dell’impianto, manuale dei componenti, rapporti di prova , ecc.

Caratteristiche tecniche:

Connessioni GSM/GPRS
Protocolli: aperti, ModbusRTU e TCP/IP
Accesso protetto fa username e password multilivello
Piattaforma Multiutente, Multilivello, Multilingia
Elevato numero di dispositivi remoti collegabili

Tutta la gamma dei gruppi CLIMATEC è marchiata CE e si richiama in maniera conforme alle:

  • UNI – EN ISO 9001:2008
  • direttiva macchine 98/37/CE
  • direttiva compatibilità elettromagnetica EMC 2004/108/CE
  • direttiva bassa tensione LVD 2006/65/CE
  • Il criterio costruttivo dei gruppi CLIMATEC è conforme alla UNI – EN ISO 9001:2008
Scrivici un'email e lascia i tuoi dati per essere ricontattato
Contatti

GRUPPI E SISTEMI ANTINCENDIO
SISTEMI DI RACCOLTA ACQUA PIOVANA
SERBATOI PER ACQUA POTABILE
RISERVE IDRICHE

075 528 07 49
info@climatecpg.com