GRUPPI ANTINCENDIO UNI EN 12845
SISTEMI ANTINCENDIO MONOBLOCCO A NORMA UNI EN 12845-11292
LOCALI ANTINCENDIO IN CAV CLASSE A1
GRUPPI ANTINCENDIO NFPA20 UL+FM
RISERVE IDRICHE GRANDI VOLUMETRIE

075 528 07 49
info@climatecpg.com

Per consulenza e informazioni tecniche sui nostri prodotti e sulla normativa contattare il nostro referente tecnico al 340 3895798.

Tutti i sistemi e i locali tecnici Climatec sono conformi alla UNI 11292:2019
Schede tecniche in fase di aggiornamento

Moriglione: serbatoio antincendio orizzontale da interro con pompe sommerse

Moriglione

Serbatoio antincendio orizzontale da interro con pompe sommerse, vernice antiruggine

CARATTERISTICHE GENERALI

Impianto antincendio a norma UNI EN 12845 composto da pompe sommerse, una o due principale-i e l’altra pilota fissate all’interno di un serbatoio in acciaio protetto internamente con vernice antiruggine ed esternamente con due mani di vernice bituminosa o rivestito con vetroresina (optional) per ambienti particolarmente corrosivi. Il sistema sarà composto da:

-N°1 Cisterna di accumulo idrico con uno spessore della lamiera di 5 mm fino a 60 mc e di 6 mm oltre 60 mc dotata di:
Pozzetto stagno con pressacavi stagni per il passaggio dei cavi di alimentazione, ampiamente dimensionato per alloggiare il kit collettore a norma UNI EN 12845 che comprende valvola di non ritorno ispezionabile con a monte relativo rubinetto di prova tenuta, manometro, pressostato di segnalazione pompa in moto, attacco per il collegamento del ricircolo acqua, misuratore di portata, valvola d’intercettazione con leva di manovra bloccabile, collettore flangiato di mandata in acciaio zincato a caldo, 2 o 3 circuiti di prova manuale, completi di manometro con valvola di intercettazione, valvola di ritegno e valvola di scarico, 3 pressostati di avviamento automatico e 1 serbatoio a membrana per alta pressione.
- Pozzetto di ispezione con grigliato antinfortunistico per l’estrazione e la manutenzione delle pompe, contenente la valvola a galleggiante di riempimento e i manicotti per gli sfiati. I due pozzetti dovranno essere fisicamente separati per evitare che l’eventuale fuori uscita d’acqua di uno provochi l’allagamento dell’altro, che contiene l’apparecchiatura elettrica e idraulica.
- N° 1 o 2 Elettropompe sommerse adatte al servizio antincendio e idonee al funzionamento in orizzontale, complete di motore in acciaio INOX direttamente accoppiato alla pompa tramite giunto che permette un rapido smontaggio per le riparazioni.
- N° 1 Elettropompa sommersa con funzione di pilota per mantenimento pressione. Le pompe avranno le seguenti caratteristiche: 
- N° 2 o 3 Quadri di comando indipendenti, uno per la pompa pilota e uno o due a norma UNI EN 12845 per il comando dell’elettropompa principale, da installarsi in apposito locale riparato dagli agenti atmosferici, oppure cablati all’interno di una cassetta in poliestere IP 66 con doppia porta in vetro per esterno, il tutto pronto per essere alimentato dalla rete di ENEL.


I quadri contengono le seguenti apparecchiature elettriche:
- Armadio metallico di tipo IP 55 con contatore senza potenziale liberamente utilizzabile, scheda elettronica per automazione e regolazione dell’intero impianto, interruttore generale bloccoporta di sicurezza, selettore manuale o automatico per ciascuna pompa, trasformatore con circuito ausiliario a 24 volt, dispositivi di avviamento per le pompe, terna di fusibili ad alta capacità, pulsante di marcia e arresto, indicatore luminoso pompa in moto, lampada spia di funzionamento per ciascuna pompa, contatto on-off per segnale esterno in caso di malfunzionamento (es. sirena di allarme), batteria tampone con carica batteria e sirena d’allarme acustico e luminoso per segnalazione fase o tensione, voltometro e amperometro.
-Sistema di prova automatica settimanale con allarme acustico di guasti e anomalie, composto da: pressostato per la rilevazione della pressione minima in rete, elettrovalvola di scarico completa di filtro e rubinetto, PLC per la programmazione della prova settimanale o giornaliera delle pompe, sirena di allarme in caso di guasti o mancanza di pressione in rete, pulsante per prova manuale in scatola stagna da installare all’esterno della centrale idrica.
Il complesso dovrà essere fornito con le pompe e il kit collettore completi di cavi di alimentazione già giuntati per mezzo di giunzioni subacquee e fissati all’interno del serbatoio, quindi pronto per essere posizionato nello scavo e per essere collegato alla rete dell’anello antincendio, dell’acquedotto e della linea elettrica.

Scrivici un'email e lascia i tuoi dati per essere ricontattato
Contatti

GRUPPI ANTINCENDIO UNI EN 12845
SISTEMI ANTINCENDIO MONOBLOCCO A NORMA UNI EN 12845-11292
LOCALI ANTINCENDIO IN CAV CLASSE A1
GRUPPI ANTINCENDIO NFPA20 UL+FM
RISERVE IDRICHE GRANDI VOLUMETRIE

075 528 07 49
info@climatecpg.com

Per consulenza e informazioni tecniche sui nostri prodotti e sulla normativa contattare il nostro referente tecnico al 340 3895798.